LazioFootball Under 19: la strada verso i PlayOff

Le formazioni della LazioFootball, Grizzlies e Marines, si confermano in testa al gruppo A con due vittorie schiaccianti, qualificandosi rispettivamente come prima e seconda del girone e accedendo quindi alle Wild Card dove affronteranno rispettivamente i Saints Padova e i Giaguari Torino.

I primi a scendere sul campo del Dabliù Eur sono stati i Marines contro un avversario agguerrito: la Legio XIII di coach Marco Mazzanti che nel match di andata aveva battuto di misura il team guidato da coach Roberto Capata e nel turno infrasettimanale aveva venduto cara la pelle ai Grizzlies.
Ma questa volta il risultato non ha sortito nessuna sorpresa: i Lazio Marines si sono imposti con un netto 34 a 14 mostrando di aver superato le incertezze che avevano contribuito alla debacle nel match di Ostia.

Il Defensive Coordinator Lorenzo Scaperrotta non è del tutto soddisfatto della prestazione dei suoi: “Partita imperfetta, ma preziosa: i ragazzi hanno dimostrato spirito di sacrificio e concretezza. Il riferimento è chiaramente ai vari infortuni che hanno costretto ad alcune revisioni di playbook e gameplan, nonchè al cinismo mostrato nelle diverse fasi di gioco, quando ho parlato di concretezza. Resta preoccupante qualche calo di concentrazione che ai playoff può costare caro, soprattutto con avversari più cinici di noi.” 

Vede il bicchiere mezzo pieno l’Offensive Coordinator Dario Leone: “La partita, come ci aspettavamo, è stata estremamente sudata. Come tutti, quando si arriva alla fine della regualr season purtroppo dobbiamo tutti fare i conti con la stanchezza e gli infortuni. Fortunatamente i giocatori hanno risposto in maniera eccellente gli aggiustamenti e siamo riusciti a centrare il primo obiettivo stagionale contro una squadra che è in grande crescita, anche durante la stagione stessa. Complimenti in particolare al nostro giovane QB N. Conteddu che ha raggiunto la sua prima vittoria da starter. Ora dobbiamo pensare a riprendere più infortunati possibile e concentrarci sulla prossima sfida contro i Giaguari Torino, sfida sicuramente ostica che richiederà uno sforzo ancora maggiore da parte di tutta la squadra.”

Con questa vittoria i Marines si sono assicurati la qualificazione ai PlayOff e la momentanea leadership del girone A, in attesa della seguente partita tra i cugini Grizzlies e i Krakens Puglia Team.

I Grizzlies erano costretti a vincere per confermarsi in testa al girone e così han fatto con un imponente 36 a 6 che non lascia spazio a commenti.

Il team guidato da Claudio Faccini ha mostrato i muscoli per tutta la partita lasciando agli avversari una sola segnatura nell’ultimo periodo di gioco.

Tira le prime somme l’Offensive Coordinator Sergio Scoppetta: “Nel complesso finora abbiamo disputato una buona stagione. Peccato la sconfitta contro i Marines che non ci ha permesso una perfect season e ci condanna a disputare domenica prossima una wild card. Sono personalmente soddisfatto delle risposte che l’attacco ha dato in tutte le partite superando tutte le difficoltà che la stagione ci ha messo davanti. Il vero campionato comincerà domenica prossima e sono fiducioso che l’intera struttura Grizzlies saprà dare il giusto supporto che questi ragazzi meritano. JUST DO IT.”

I Grizzlies concludono la regular season in testa al Girone A e affronteranno i Saints Padova il 3 Dicembre alle 16:30 per continuare la strada verso i PlayOff mentre Marines, forti del secondo posto ottenuto sul campo, affronteranno alle 14:00Giaguari Torino nella Wild Card, sempre sul campo del Dabliù Eur.

By | 2017-11-27T15:03:57+00:00 27 novembre 2017|News|